LABORATORIO di RIUSO CREATIVO

spazio lab fucine vulcano

FUCINE VULCANO mette a disposizione l’area dello Spazio riqualificato della Palazzina8 dedicata al LAB per chi volesse intraprendere attività di auto costruzione. Nel nostro SPAZIO LAB potrai lavorare su:

  • Biciclette,
  • Metalli vari,
  • Legno,
  • Polimeri e Vernici,
  • Prossimamente anche digitale (sul modello dei fablab / hackspace)

GLI STRUMENTI A DISPOSIZIONE NEL LAB

Abbiamo tanti attrezzi e strumenti a disposizione nel nostro SPAZIO LAB. La maggior parte di essi viene usata dai soci direttivi dell’A.P.S. Fucine Vulcano su indicazione dei soci che richiedano l’uso dello Spazio LAB.

Qui di seguito facciamo una breve lista di quanto possiamo mettere a disposizione ai nostri maker e aspiranti tali:

  • Trapani a mano e a colonna
  • Smerigliatrice flessibile
  • Sega circolare a banco per il legno
  • Lime di ogni misura per ferro e legno
  • Minuterie
  • Chiavi inglesi, a settore, svedesi,
  • Martelli, perni, tubi cavi…

 

ALCUNE PRODUZIONI DAL NOSTRO LAB

 

IL MODELLO DELLO SPAZIO LAB

Lo spirito aggregativo guida i nostri laboratori in direzione di forme di produzione sostenibili e innovative. Il reimpiego dei materiali rappresenta una componente chiave in molti processi di progettazione odierna. Una buona parte di essi infatti può rivivere attraverso la creatività, diminuendo costi e sprechi oltre che permettendo sperimentazioni low-cost di ogni tipo. Qualsiasi oggetto, materiale o rottame può diventare qualcosa di nuovo se si aggiunge un pizzico di immaginazione nel combinare ciò che si ha a disposizione. Cerchi e lampadine, carrelli e pallet, taniche e griglie; sono solo semplici esempi di possibili fusioni tra oggetti facilmente considerabili rottami.

58

Per essere creativi senza correre pericoli e senza sprecare del tempo prezioso, è necessario saper usare in maniera appropriata spazi e attrezzi (trapani, strumenti da taglio, saldatori e smerigliatrici…. tutto acquisibile tramite affiancamento e seguendo le regole d’uso). L’intento dietro l’attivazione del laboratorio è di dare slancio allo spazio inteso come contesto di socialità, di confronto e di scambio. in questa prospettiva chiedere consiglio a chi ha più esperienza nel campo rappresenta una risorsa, non un limite. In questo modo è possibile imparare le tecniche, i metodi di produzione, l’utilizzo delle macchine e dei software necessari a lavorare sui progetti più disparati, diventare via via più autonomi e aumentare il livello di sperimentazione. Allo stesso modo si può raggiungere una maggiore consapevolezza del valore delle risorse a disposizione, in maniera da minimizzare gli sprechi di materiale.

Un traguardo importante per chi fa pratica in laboratorio consiste dunque nell’acquisizione di conoscenze e di consapevolezza sociale legata all’uso delle risorse, al fine di diventare più autonomi nelle procedure di realizzazione delle proprie idee.