Ogni lunedì dalle 15 alle 19, oltre alla ciclofficina, è attivo anche il Laboratorio di riuso creativo. Il reimpiego dei materiali rappresenta una componente chiave nel processo di smaltimento dei rifiuti. Una buona parte di essi infatti possono rivivere, diminuendo i costi e gli sprechi. Qualsiasi oggetto, materiale o rottame può diventare qualcosa di nuovo se ci si aggiunge un pizzico di immaginazione nel combinarli. Cerchi e lampadine, carrelli e pallet, taniche e griglie; sono solo semplici esempi di possibili commistioni tra materiali.

Per essere creativi senza correre pericoli e senza sprecare del tempo prezioso, è necessario saper usare in maniera appropriata attrezzi come saldatori e smerigliatrici. L’intento di questo laboratorio è di essere attivo in contesti di socialità, di confronto e di scambio. in questa prospettiva chiedere consiglio a chi ha più esperienza nel campo rappresenta una risorsa, non un limite. in questo modo è possibile imparare a lavorare con i materiali più disparati, diventare via via più autonomi e aumentare il livello di sperimentazione nel riuso. allo stesso modo si può raggiungere una maggiore consapevolezza del valore delle risorse a disposizione, in maniera da minimizzare gli sprechi di materiale.

 

L’importante quindi è anche che questa attività aumenti le conoscenze e il bagaglio culturale dei soci, che diventano più consapevoli su come minimizzare gli sprechi di materie prime. Ogni anno le risorse disponibili sulla terra finiscono prima che si possano rigenerare in uguale quantità. La riduzione di emissioni è la priorità per combattere questo problema, ma un valore aggiunto è sicuramente apportato dal riuso e dal riciclo dei materiali, quindi sbizzarritevi a progettare qualsiasi cosa vi viene in mente!

Laboratorio di Riuso / Reuse Lab

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.